e-bike  Liguria

AV - Alta Via dei monti Liguri

Sezione 2

da Realdo

a Colle Scravaion

Dalla piazzetta di Realdo si procede su asfalto sconnesso in salita, raggiungendo il paese di Borniga. Da qui il terreno diventa sterrato e, dopo circa 11 chilometri, da Realdo si raggiunge la bassa di Sansson. Stupendi scorci panoramici sulla vallata e sulla catena montuosa del Monte Saccarello che, con i suoi 2.201 metri s.l.m, è la massima elevazione della Liguria.

Il magnifico sterrato prosegue fino al Colle della Guardia (attenzione: in questa tratta traverserete una lunga e buia galleria. Munirsi di pila frontale, in alternativa la galleria può essere evitata aggirandola su un sentiero alla sua destra con bici alla mano). Proseguendo in salita sempre sulla ex strada militare si raggiunge la corta galleria del Colle del Garezzo. Con i suoi 1.771 metri s.l.m, questo è il punto più elevato dell’intero tracciato ciclabile da Ventimiglia a Ceparana.

Dal Garezzo, sempre su sterrato, si scende al Colle San Bernardo di Mendatica (poco prima del Colle è ancora presente un importante evento franoso ora facilmente superabile a pedoni, moto e biciclette).

Dal Colle San Bernardo si procede su asfalto in direzione di Nava fino al bivio che, svoltando a destra, ci porta al Colle di Nava. Superato il campo sportivo, si raggiunge un grande piazzale adibito a posteggio. Da questo si riprende a seguire i segnavia della AV che, su sterrato, ci portano al Passo di Prale (pale eoliche in prossimità del Passo).

Raggiunto l’asfalto, lo si percorre in salita fino al Colle di Caprauna. Superato, sulla sinistra troviamo il bivio per raggiungere il poco distante Rifugio Pian dell’Arma; superato questo primo bivio si incontra l’altro bivio che, su sterrato, ci conduce al Colle San Bartolomeo.

Fantastica discesa nel bel mezzo di una lussureggiante faggeta fino al Fiume Tanaro, da dove lo si fiancheggia sulla sua sponda destra orografica (pista ciclabile interamente percorribile anche se danneggiata in parte da una recente piena del fiume) fino a Garessio (alloggio presso il B&B Porta Rose).

Da qui si sale su asfalto fino al Colle San Bernardo di Garessio per immettersi poi sulla stradina, breve tratto di asfalto poi tutto sterrato, fino al Colle Scravaion dove termina la nostra Sezione 2.

 

Per descrizione dettagliata, road book, altimetria, traccia GPS, accoglienza, ripari, sorgenti e molto altro, consultare la guida in rete

www.altaviainfoh24.com

è anche disponibile il servizio telefonico gratuito Alta Via Info H24

+39. 338. 16 29 347 sempre attivo anche giorni festivi.

Immagini

E-bike Liguria  |  A mi a me piaxe

Mi piace - I like it - Ich mag es - Je l'aime - Me gusta - I like it

Dalla piazzetta di Realdo si procede su asfalto sconnesso in salita, raggiungendo il paese di Borniga. Da qui il terreno diventa sterrato e, dopo circa 11 chilometri, da Realdo si raggiunge la bassa di Sansson. Stupendi scorci panoramici sulla vallata e sulla catena montuosa del Monte Saccarello che, con i suoi 2.201 metri s.l.m, è la massima elevazione della Liguria.

è anche disponibile il servizio telefonico gratuito Alta Via Info H24

sempre attivo anche giorni festivi.

AV - Alta Via dei monti Liguri
AV - Alta Via dei monti Liguri